Fatture inviate via posta elettronica ordinaria

L'Iva a credito relativa a una fattura di acquisto inviata - e quindi ricevuta - via posta elettronica ordinaria il 30/12/2017 e il 31/12/2017 (sabato e domenica), ma di fatto visualizzata, stampata e contabilizzata nei registri Iva del mese di gennaio 2018, può essere considerata nella liquidazione del mese di gennaio 2018 o deve concorrere a formare il saldo della dichiarazione Iva relativa all'anno di imposta 2017?

Inviata il 01  febbraio  2018 alle ore 13:39

In base a quanto affermato nella circolare 1/E/2018, dal momento che la fattura è stata ricevuta nel 2017 è stato possibile portare in detrazione la relativa imposta nella liquidazione relativa a dicembre 2017. Qualora la registrazione del documento sia avvenuta successivamente al 16 gennaio, ma entro il 30 aprile, il diritto alla detrazione potrà essere fatto valere direttamente nella dichiarazione relativa al 2017. In quest'ultimo caso si dovrà quindi effettuare la registrazione in apposito sezionale la cui impostazione non concorre alla liquidazione relativa al mese di registrazione (o evidenziando in altri modi la fattura), in modo da non detrarre l'imposta due volte. Matteo Balzanelli

Inviata il 05  febbraio  2018 alle ore 19:07