Pagamento con assegno bancario

L'assegno bancario per pagare i carburanti - ma anche eventualmente altre spese (manutenzione, noleggio, eccetera) - è considerato un valido strumento ai fini della tracciabilità dell'operazione?

Inviata il 01  febbraio  2018 alle ore 11:16

Al momento la situazione sul punto è ancora confusa. L’articolo 164 del Tuir (Dpr 917/86) fa esclusivamente riferimento alla moneta elettronica. L’articolo 19-bis.1, comma 1, lettera d, del Dpr 633/72, oltre a richiamare la moneta elettronica, fa riferimento ad altri mezzi di pagamento che saranno individuati da un provvedimento ad hoc. A parere di chi scrive, tutti i pagamenti che siano tracciabili dovrebbero consentire di rispettare i requisiti di legge che dal 1° luglio legittimano la deduzione del costo e la detrazione dell'Iva, ma sul punto occorre attendere di vedere come si esprimerà l'agenzia delle Entrate nel provvedimento attuativo o nella circolare interpretativa. Gian Paolo Ranocchi

Inviata il 01  febbraio  2018 alle ore 16:43