Minimi e forfettari

Dato che la legge ha espressamente previsto l'esonero per i contribuenti forfettari e minimi della fatturazione elettronica, tali contribuenti devono rilasciare una qualche dichiarazione ai loro fornitori per non farsi fare la fattura elettronica?

Inviata il 30  gennaio  2018 alle ore 11:06

L’esonero delle disposizioni previste dalla legge 205/2017, articolo 1 comma 909, per i contribuenti minimi e forfettari, è circoscritto all’emissione della fattura elettronica, non anche alla ricezione. Infatti alla lettera a), n. 3 del comma 909 è previsto che per le cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate tra soggetti residenti, stabiliti o identificati nel territorio dello Stato, e per le relative variazioni, siano emesse esclusivamente fatture elettroniche utilizzando il Sistema di Interscambio. Pertanto, salvo che i provvedimenti attuativi delle norme citate non dispongano diversamente, tali soggetti saranno destinatari delle fatture elettroniche al pari dei consumatori finali, per i quali la norma prevede che ricevano copia della fattura elettronica direttamente da chi la emette, ossia dai soggetti su cui grava l’obbligo a partire dal 1 gennaio 2019, ovvero dal 1 luglio 2018 per coloro che effettuano le operazioni di cui ai commi 917 e 920 (es. gestori di impianti di distribuzione di carburante). Pierpaolo Ceroli

Inviata il 06  febbraio  2018 alle ore 00:39