Superammortamento e conferimento d'azienda

Nel caso di operazione di conferimento di azienda che comprenda beni super-ammortizzabili, l’agevolazione si trasferisce in capo al soggetto conferitario? In caso di risposta affermativa, l’agevolazione spetta pro-rata temporis a partire dalla data del conferimento?

Inviata il 26  gennaio  2017 alle ore 10:13

Nella circolare 23/E del 26 maggio 2016, la questione relativa al trasferimento dell'agevolazione nel caso di operazioni straordinarie non è stata affrontata specificatamente. Tuttavia, con riferimento all'affitto d'azienda, le Entrate hanno stabilito il principio secondo il quale il super ammortamento segue il soggetto che assume il diritto a dedurre gli ammortamenti. Pertanto, si ritiene che tale principio possa valere anche nel caso di operazioni straordinarie quale il conferimento d'azienda. Quindi, dato che nel conferimento il diritto all'ammortamento si trasferisce in capo alla società incorporante o risultante, la stessa acquisirà anche la relativa agevolazione. Quanto all'importo si rammenta che l'agevolazione consiste nella deduzione extracontabile del 40% dell'ammortamento ordinario. Pertanto, la società deve fare riferimento all'ammontare deducibile ordinariamente. Riccardo Giorgetti

Inviata il 07  febbraio  2017 alle ore 11:57